Cos’ è la Pet Therapy

Il contatto con un animale può aiutare a soddisfare bisogni emotivi (affetto, sicurezza, relazioni interpersonali) e a recuperare abilità perdute in bambini con particolari problemi, negli anziani e in alcune categorie di malati e disabili fisici e psichici. In questo senso la Pet Therapy offre, attraverso alcune attività, assistite dagli animali d’affezione e da compagnia, una possibilità in più per migliorare la qualità della vita e dei rapporti umani.
Gli interventi assistiti con gli animali, per essere correttamente effettuati, necessitano di un’apposita équipe multidisciplinare che veda coinvolte una pluralità di persone: figure sanitarie, psicologiche e tecniche.
Con Decreto Ministeriale del 18 giugno 2009 del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, è stato istituito presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie il Centro di Referenza Nazionale per gli Interventi Assistiti con gli Animali. Il Centro di referenza organizza specifici percorsi di formazione per creare i membri dell’équipe multidisciplinare.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito web Centro di referenza nazionale interventi assistiti con gli animali

Cosa fare per iniziare un percorso di Pet Therapy

La Terapia Assistita dagli Animali (TAA) ha una discreta diffusione in Italia ma si attende il Decreto Legge del Ministero della Salute che disciplini e riconosca questa attività e i corsi professionali per operare in questo settore, così da aiutare anche i cittadini a distinguere le strutture valide da altre non propriamente professionali e piuttosto improvvisate. Per intraprendere un percorso di Pet Therapy sarà necessario contattare un centro specializzato.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito web Ministero della Salute